Menù per orchestra: l’incontro tra cibo e musica

Menù per orchestra

“Menù per orchestra” è un volume – pubblicato dall’editore svizzero Armando Dadò e distribuito in Italia da Hoepli – che riesce a svelare pienamente le analogie che intercorrono tra cibo e melodia o, meglio, tra chef e musicista.

La musicologa Anna Ciocca-Rossi, l’esperta di storia della gastronomia Marta Lenzi Repetto e il giornalista Giacomo Newlin hanno elaborato un’opera colma di illustrazioni, curiosità e aneddoti sull’espansione e sul cambiamento della musica a tavola.
La tradizione di accostare la melodia ai banchetti risale agli Egizi, per essere recuperata da Greci e Romani, potenziarsi dal Quattrocento e giungere ai giorni nostri. Si scopre inoltre che cuochi e concertisti lavorano idealmente alla stessa maniera con ingredienti e utensili da una parte e note e strumenti dall’altra al fine di creare la ricetta/composizione perfetta.

Il libro contiene  un CD con le arie di Amilcare Ponchielli, Richard Strauss, Wolfgang Amadeus Mozart,  Giuseppe Verdi, Giovanni Bottesini e Gioachino Rossini da abbinare alle ricette dello chef Dario Ranza del Principe Leopoldo di Lugano, un interprete della cucina – si definisce – che attinge ai saperi passati.

Le composizioni sono eseguite dall’Orchestra della Svizzera italiana, un complesso brillante e virtuoso formatosi negli anni ’30.

 

 

 

 

 

Guarda! C'è dell'altro:

Share
Puoi lasciare un commento, o rispondere dal tuo sito.

Cosa ne pensi?

Powered by WordPress
Leggi anche:
TripAdvisor
Siamo su TripAdvisor

Da oggi siamo anche su TripAdvisor, il portale di recensioni più famoso al mondo, per segnalare ciò che piace di più a noi di Menuetto: i menù. Li documenteremo, analizzeremo e giudicheremo per offrire un'informazione diversa dalle classiche recensioni e delineare particolarità e curiosità dei piatti proposti a la carte. Seguiteci su TripAdvisor, sono già disponibili le nostre prime due recensioni riguardanti la Trattoria La Morina di Reggio Emilia con il ragù di lumache e La taverna da Bruno di Bellaria Igea Marina con il suo menù per diabetici.

Close