Tecnologia al tavolo da pranzo

6837060676_02de2b518a_k

Un recente articolo pubblicato da Flavour Journal dimostra che la tecnologia si sta facendo sempre più spazio e, se ormai è necessaria tra i fornelli, pian piano si sta “accomodando” a tavola mimetizzandosi in piatti, posate, bicchieri e musiche di sottofondo.

La tecnologia può modificare (si spera in meglio) le nostre esperienze culinarie? Può essere usata per aumentare l’intrattenimento dei commensali o per fornire dei preziosi accorgimenti a chi desidera mangiare in maniera sano, ciò nonostante dobbiamo ritenerla come un ulteriore ingrediente da “dosare” oculatamente.

Leggi il nuovo articolo pubblicato su L’Huffington Post

Guarda! C'è dell'altro:

Share
Puoi lasciare un commento, o rispondere dal tuo sito.

Cosa ne pensi?

Powered by WordPress
Leggi anche:
insetti in purezza
Ci sono degli insetti nel mio piatto… che bontà!

Oggi il ristorante propone: spiedino di cavallette, larve fritte e biscotti con grilli e cioccolata. Uno strano menù quello creato da "La Scienza in Piazza", non un ristorante ma la manifestazione bolognese per la diffusione della cultura scientifica, realizzata dalla Fondazione Marino Golinelli e quest'anno dedicata al cibo. Siamo andati a visitare il laboratorio sugli insetti (prenotazioni fino al 13 aprile), per apprendere dalla preparatissima entomologa presente che la nostra repulsione per gli insetti in cucina è del tutto ingiustificata: "Pensate ai gamberetti, loro si nutrono di cadaveri" ci racconta "mentre le cavallette solo di erba. Perché quindi non mangiare gli insetti?". Pertanto abbiamo superato i tentennamenti e...

Close