Vincenzo Bellini una star oltre la norma

bellini

Figlio d’arte, grazie al suo talento nel  1819 lascia la Sicilia (Catania) per studiare al conservatorio di Napoli e 10 anni dopo si trasferì a Milano dove creò la “Norma”. Centellinava le sue esibizioni e questo lo rese ben presto una star con cachet da capogiro.
A lui è legata una tra le ricette più famose d’Italia: la pasta alla norma. Nulla lega direttamente il piatto al compositore tranne il fatto che le sue opere, così come il primo piatto, erano fatte “alla norma”, ossia perfette.

Guarda! C'è dell'altro:

Share
Puoi lasciare un commento, o rispondere dal tuo sito.

Cosa ne pensi?

Powered by WordPress
Leggi anche:
Marco Bianchi
Marco Bianchi… sgarro anch’io!

Questo pomeriggio a Bologna, presso l'IBS di via Rizzoli, si è svolta la presentazione del libro "Un anno in cucina con Marco Bianchi". L'eclettico autore e conduttore televisivo (in foto) che nella vita fa il tecnico di ricerca biochimica e collabora con la Fondazione Veronesi, si è simpaticamente prestato alle nostre domande svelandoci che, pur nei limiti, ama sgarrare con la pizza o meglio il giropizza. Oltre alla cucina anche la musica ricopre un ruolo molto importante. Radio accesa prima di tutto e nello stereo c'è spazio per Adele, Tiziano Ferro e anche X Factor svelandoci, con l'aria di chi la...

Close