Arturo Toscanini e l’estetica della tavola

toscanini

Compositore emiliano della metà dell’800, si formò per lungo tempo in America dove si rifugiò in quanto antifascista. Meticoloso in campo musicale e con una memoria di ferro: riusciva a dirigere un’orchestra senza l’ausilio dello spartito.
Era anche un buongustaio ma teneva non solo al piatto ma anche alla presentazione e all’atmosfera in tavola.

Guarda! C'è dell'altro:

Share
Puoi lasciare un commento, o rispondere dal tuo sito.

Cosa ne pensi?

Powered by WordPress
Leggi anche:
inox
Acciaio inox. È un buon materiale in cucina?

Inauguriamo una nuova di Menuetto dedicata alle note e agli strumenti in cucina: informazioni e nozioni davanti ai fornelli. Cominciamo con uno dei materiali più utilizzati in cucina: l'acciao inox. Basti penare agli impianti di cottura, le pentole, la coltelleria e gli utensili. L'acciaio è una lega di ferro, carbonio, nichel e cromo. L'acciaio cosiddetto 18/10 è formati dal 18% di nichel e 10% di cromo. Questo materiale presenta un'ottima resistenza a urti e acidi, non altera i cibi e dura a lungo. Tuttavia ha una bassa conducibilità termica e, a fuoco alto, i cibi tendono ad attaccarsi sul fondo.

Close