Terracotta: il ritorno della tradizione

terracotta

La terracotta sta riconquistando il fascino perduto nel tempo: probabilmente perché questo materiale ci ricorda la cucina della nonna fatta di cotture lente che inebriavano tutta la casa.

Prima di utilizzare per la prima volta una pentola in terracotta occorre lasciarla in ammollo in acqua fredda per almeno 12 ore. Se possibile,  ripetere l’operazione di immersione per pochi minuti prima di rimettere la pentola sul fuoco in modo da reidratare il materiale ed evitare che si spacchi.

La terracotta ha una bassa conducibilità termica, viene usata quasi esclusivamente per la cottura di preparazioni tipiche regionali e trova impiego nella produzione di vassoi, pirofile e vasellame vario.

Guarda! C'è dell'altro:

Share
Puoi lasciare un commento, o rispondere dal tuo sito.

Cosa ne pensi?

Powered by WordPress
Leggi anche:
6837060676_02de2b518a_k
Tecnologia al tavolo da pranzo

Un recente articolo pubblicato da Flavour Journal dimostra che la tecnologia si sta facendo sempre più spazio e, se ormai è necessaria tra i fornelli, pian piano si sta "accomodando" a tavola mimetizzandosi in piatti, posate, bicchieri e musiche di sottofondo. La tecnologia può modificare (si spera in meglio) le nostre esperienze culinarie? Può essere usata per aumentare l'intrattenimento dei commensali o per fornire dei preziosi accorgimenti a chi desidera mangiare in maniera sano, ciò nonostante dobbiamo ritenerla come un ulteriore ingrediente da "dosare" oculatamente. Leggi il nuovo articolo pubblicato su L'Huffington Post

Close