Posts Tagged ‘cena’

5 consigli per scegliere il tavolo al ristorante. Siete sicuri di saperlo fare davvero?

Tavolo al ristorante

Dopo un’attenta valutazione delle recensioni di TripAdvisor, diverse guide cartacee e un po’ di commenti di amici hai trovato il ristorante che fa per te. Prima di scegliere cosa mangiare c’è un’altra opzione a disposizione che solitamente viene delegata al cameriere all’accoglienza: il tavolo.

Ecco 5 consigli che ti permetteranno di selezionare il posto migliore del locale in cui trascorrere serenamente la serata.

Leggi il nostro articolo su L’Huffington Post

Share

Menù dei silenzi per cena

menu_silenzi

Il menù dei silenzi per cena è ispirato dall’ormai famosa canzone di Malika Ayane “Adesso e qui (nostalgico presente)” che tutti abbiamo ribattezzato, per l’appunto… Silenzi per cena. Il testo, molto particolare a nostro giudizio, invita a godersi il momento senza timore del futuro.
E se il futuro ci riservasse una vita fatte di cene mute? Prima di tutto ricordate che anche una pellicola muta può trasmettere emozioni e, secondo, che voi siete i protagonisti del vostro film.
Per cui, eccovi delle ricette per una cena che non ha bisogno di essere sottolineata da parole, con una colonna sonora tutta d’ascoltare e, se doveste rimanere muti come pesci (tra l’altro ingrediente principe del nostro menù) prometteteci che durante la serata vi cercherete le mani.

 

MENU’ DEI SILENZI PER CENA (per 2 persone)

Ravioli di polpo ai pomodorini
Tocchetti di tonno su crema di piselli
Torta al cioccolato e lamponi
Colonna sonora: Naif – Malika Ayane
Clicca per leggere le ricette

Share

Menù in giallo

42-16033166

Il giallo, un colore solare che si avvolge di oscurità.
In Italia, infatti, alla fine degli anni ’20, il termine è stato associato da Mondadori a un genere letterario dalle dinamiche ben schematizzate: vittima, assassino e ricerca del colpevole. Le storie sono talmente ligie ai paletti del genere da essere quasi rilassanti per il lettore, sicuro di trovare la risposta a tutti gli interrogativi nelle pagine finali del libro.
Clicca per leggere il menù

Share
Powered by WordPress